Progetto Giovani in sicurezza, Provincia lezioni di guida per gli studenti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PROVINCIA – Prosegue l’azione di sensibilizzazione della Provincia nel campo della sicurezza stradale con il progetto GINS (Giovani IN Sicurezza), rivolto alle giovani generazioni con iniziative attuate in collaborazione con il mondo della scuola, le associazioni e gli enti interessati. In questa prospettiva, a partire da giovedì 15 novembre e per tre giorni consecutivi, l’Assessorato ai Trasporti ha organizzato sessioni di “Guida anticipativa” nel piazzale laterale dell’Istituto Tecnico Industriale “E. Fermi”. Parteciperanno studenti delle quarte e quinte classi della scuola già muniti di patente B o di foglio rosa, utilizzando autoveicoli appositamente allestiti. Le sessioni di guida saranno precedute da un corso teorico e tutte le varie fasi delle sessioni formative saranno curate da esperti istruttori. I giovani potranno verificare concretamente, attraverso i dati raccolti dalle attrezzature elettroniche installate a bordo delle autovetture, il consumo istantaneo di carburante e le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera; nel contempo gli istruttori spiegheranno loro le modalità che permettono di risparmiare benzina ed inquinare meno. Il Presidente della Provincia Piero Celani e l’Assessore ai Trasporti Filippo Olivieri hanno ringraziato la Dirigente Scolastica Patrizia Palanca per l’opportunità offerta agli studenti.

“Il progetto ‘GINS Giovani IN Sicurezza’ è un partenariato che vede la nostra Provincia insieme al Comune di Ascoli ed alle Province di Piacenza (capofila) e di Verona volto a promuovere, nei confronti dei giovani, attività che possano gradualmente trasformarsi in ‘buone prassi’ di comportamento – spiegano il Presidente Celani e l’Assessore Olivieri – mettendo a frutto l’esperienza positiva maturata lo scorso anno con l’iniziativa GIMBUS (Scelgo Come Muovermi), lavoriamo per rendere i giovani protagonisti attivi e consapevoli della propria sicurezza, migliorando la propria autostima e adottando stili di vita sani e responsabili, anche sulla strada”.

Sempre giovedì verrà varato, su iniziativa dell’Assessorato ai Trasporti, il “Tavolo provinciale della sicurezza stradale” con l’obiettivo di creare una rete trasversale e condivisa per azioni e progettualità mirate nel campo della prevenzione e dell’educazione stradale coinvolgendo il maggior numero possibile di rappresentanti, istituzioni ed associazioni del territorio, che operano in questo delicato ambito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *