Lo sport, un gioco da ragazzi a Cupra Marittima

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CUPRA MARITTIMA – Tantissimi i bambini e i ragazzi che hanno partecipato, insieme ai genitori, alla serata informativa “Lo sport? Un gioco da ragazzi”. L’incontro, organizzato dall’Asd Cuprense Calcio 1933, si è svolto venerdì 12 ottobre presso il ristorante Parco Sul Mare. Presente per l’occasione il presidente della Cuprense Giovanni Pagliarini (che ha ricevuto gli auguri di tutta la sala in onore del suo compleanno), Attilio Alfonsi coordinatore Federale Provinciale Figc-Sgs Ascoli Piceno, e Lorena Montenovo laureata con tesi in Sociologia della salute. A presentare a coordinare la serata è stato l’istruttore Matteo Della Sciucca. Dopo i saluti iniziali di Pagliarini che ha ringraziato tutti per la partecipazione, la parola è passata a Carosi che ha ribadito «l’importanza del praticare sport come sintomo di benessere psicofisico. Per quanto riguarda la Cuprense faccio i complimenti a tutti i collaboratori, agli sponsor, a chi prepara i ragazzi, ai ragazzi e soprattutto ai genitori dei ragazzi che permettono loro di non rinunciare al gioco. Noi in quanto amministrazione continueremo a sostenere la Cuprense per quanto possibile». Successivamente l’attenzione dei ragazzi è stata catalizzata dal discorso di Alfonsi che si occupa di coordinare le attività calcistiche dai “piccoli amici” agli “allievi: «Voglio sottolineare che per noi della federazione momenti come questi sono importanti per far passare il nostro messaggio, ovvero che lo sport non è solo gioco ma è soprattutto in processo educativo. Cerchiamo di dare ai ragazzi tutto ciò che serve per crescere nella vita, migliorarne l’apprendimento, educarli alla convivenza civile e sociale. L’importante è avere una mentalità “sportiva” che permetta loro di realizzarsi nel proprio cammino ognuno in base alle proprie capacità». A seguire la Malavolta ha ricordato alle mamme e ai papà presenti che è importante insegnare ai bambini ad alimentarsi in modo sano e sereno. Al termine del convegno è stato consegnato a tutti i bambini il nuovo kit abbigliamento per la stagione sportiva 2012/2013 contenente tuta, giaccone, cappellino e tanto altro materiale. I giovani sportivi, pieni di entusiasmo, hanno così iniziato ufficialmente da quella sera il cammino sportivo di quest’anno che si spera sia proficuo e divertente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *