Auditorium pieno all’incontro sulla prevenzione al disagio scolastico

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

 

Foto scattate da Gianmarco Zippilli

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Auditorium pieno per il doppio appuntamento con Ezio Aceti, “Prevenzione al disagio scolastico” rivolto agli insegnanti di vario grado e “Autorità e regole nelle varie fasi dell’età evolutiva” indirizzato ai genitori. Presenti Nicola Farinelli, presidente del Centro Famiglia, il direttore Carlo Di Biagio e l’amministratore Federico Pirri, Patrizia Crocetta nel ruolo di mediatrice familiare, lo psicoterapeuta Mario Bianchini e la psicologa Rosanna Vigliarolo. Prossimo appuntamento il 14 dicembre sull’importanza dell’autostima. 

Ezio Aceti, esperto in psicologia dell’età evolutiva, nonché consulente e formatore psicopedagogico, è divenuto nell’ambito del progetto una presenza costante per la sua capacità di trasmettere nozioni e consigli con emozione e partecipazione. Durante l’incontro della sezione pomeridiana il confronto con le insegnanti dell’Isc Centro e Nord è stato fortemente attuale, sviluppando i disagi dei bambini e ragazzi all’interno delle loro classi; mentre durante la serata notevole è stato l’interesse dei genitori che hanno ascoltato lo specialista sul tema delle regole nelle dinamiche famigliari. 

I BAMBINI – “I bambini non sono piccoli adulti, – dice il dottor Aceti – ma persone diverse. Noi dobbiamo scoprire e leggere le novità che portano dentro”. Da questa frase necessario il confronto della scuola e della famiglia di ieri e la forte componente emotiva nella scuola e nella famiglia di oggi, in cui il bambino è bombardato da stimoli che il pregresso e lo sviluppo portano con sé. Fondamentale diventa, quindi, l’ascolto, il dialogo, l’educazione all’impegno e all’autostima sono le parole chiave emerse affinché il giovane di oggi si senta in grado di partecipare serenamente all’attuale vita sociale.

IL CENTRO FAMIGLIA – L’incontro, organizzato dal Centro Famiglia con il sostegno della Fondazione Carisap di Ascoli Piceno, è stato realizzato grazie alla collaborazione dell’Ambito Territoriale Sociale 21, la Parrocchia Sant’Antonio di Padova e San Filippo Neri, l’Isc Centro e Nord. Questo appuntamento rientra nella serie di appuntamenti del progetto di più ampio respiro “La famiglia per la famiglia”, che dal primo ottobre potenzierà lo sportello d’ascolto del Centro di via Pizzi con il personale specializzato al servizio degli persone e delle famiglie in maniera gratuita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *