Il 4 ottobre il Papa sarà a Loreto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

LORETO – L’incontro con il Papa a Loreto si avvicina. Di seguito vi forniamo tutte le informazioni per chi volesse partecipare alla solenne celebrazione. Anche il nostro Vescovo Gervasio Gestori sarà presente.

Dal sito del Santuario www.santuarioloreto.it scopriamo che:
“Il Santo Padre arriverà a Loreto nella mattinata di Giovedì  4 ottobre e l’unico momento di incontro tra Benedetto XVI e i fedeli sarà la celebrazione della Santa Messa sul Sagrato della Pontificia Basilica della Santa Casa alle ore 10.30
Tutti potranno partecipare alla Santa Messa nella piazza del Santuario, oppure attraverso maxischermi posizionati in via Sisto V o mediante audio diffusione in Corso Boccalini. L’accesso a queste due aree è libero, cioè senza bisogno di pass o permessi particolari.
Si raccomanda a tutti coloro che sono in possesso di invito di entrare nella piazza entro le ore 9.00, orario dopo il quale sarà chiuso l’accesso.
 
L’utilizzo del treno è raccomandato perché evita particolari problemi di viabilità e di ricerca di parcheggi. Dalla stazione infatti un servizio di bus navetta collegherà continuamente con il Santuario dalla Santa Casa.  
Le Ferrovie dello Stato stanno predisponendo un programma di eventuale aumento di corse e di posti viaggiatori. 
Per chi arriva in pullman si sta predisponendo una particolare organizzazione per l’accoglienza dei gruppi e un  piano parcheggi che verrà reso pubblico anche attraverso la stampa regionale alcuni giorni prima dell’evento. E’ consigliabile registrare la partecipazione di gruppi  preventivamente ai contatti sopra indicati per usufruire dell’organizzazione dedicata alla logistica di  questo mezzo di trasporto. 
Malati, infermi, disabili: sono previsti d’accoglienza preferenziali e soste dedicate in Via Castelfidardo per persone malate non autosufficienti. Per questo tipo di esigenze e per difficoltà di deambulazione si raccomanda la registrazione preventiva ai contatti telefonici sopra indicati. Sarà comunque attiva un’assistenza sanitaria di pronto soccorso e postazioni mediche nei percorsi adiacenti la celebrazione della Messa. 
Sacerdoti: non è prevista la concelebrazione”.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *