La pesca nelle Marche

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

REGIONE MARCHE- L’assessore alla Pesca, Sara Giannini, ha incontrato il Consorzio gestione pesca molluschi (Cogevo) di Ancona.

“Durante il lungo confronto – commenta Giannini – ho ascoltato le richieste dei vongolari e approfondito la situazione relativa alla suddivisione dei compartimenti marittimi di pesca nelle Marche. Sono consapevole della grave situazione di difficoltà in cui versano molti settori economici, compresi quello marittimo e della pesca alla vongola, che incontra problemi irrisolti da ormai vent’anni. Il regolamento relativo alla ripartizione dei comparti marittimi, approvato dall’Assemblea legislativa delle Marche su proposta dell’allora assessore alla Pesca, Vittoriano Solazzi, prevedeva una verifica dopo un anno e mezzo dalla sua approvazione. Verifica che aveva portato, dopo una serie di incontri con i vongolari di tutte le Marche, a una mia proposta di modifica presentata alla terza commissione consiliare. La commissione ha ritenuto di respingere la mia proposta e deciso di procedere a ulteriori approfondimenti, che sono in corso di definizione. Sulla base di questa decisione del Consiglio, la Giunta ha approvato la delibera 118 del 30 gennaio 2012, la quale prevede che entro il 31 dicembre 2012 dovrà essere conclusa l’ulteriore ricerca che la commissione ha chiesto di realizzare.  A breve i risultati predisposti dalla cooperativa che ha curato la raccolta dei dati, saranno a disposizione della Giunta regionale che li trasmetterà alla Consulta regionale della Pesca per le opportune valutazioni”.(f.b.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *