L’Architetto Bernard Tschumi a Grottammare per la grande opera

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – L’Architetto Bernard Tschumi, al quale la Fondazione lo scorso 9 agosto ha formalizzato l’incarico per la realizzazione del progetto A.N.I.M.A., è arrivato a Grottammare questa mattina per effettuare il primo sopralluogo nell’area destinata ad accogliere quella che sarà la prima realizzazione dell’architetto franco – svizzero in Italia.

Dopo i rilievi tecnici, è iniziato, ed è ancora in corso, un incontro operativo con Vincenzo Marini Marini, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, e Luigi Merli, Sindaco del Comune di Grottammare. All’ordine del giorno la definizione delle diverse fasi progettuali. All’incontro, oltre a Tschumi, prende parte anche un’équipe di tecnici.

Inizia così a prendere forma l’opera affidata allo studio dell’architetto Bernard Tschumi, la cui fama internazionale è dovuta non solo al successo delle sue realizzazioni ma anche alla dimensione intellettuale che guida il suo lavoro e al suo costante impegno nella costruzione di spazi per la cultura.

“La realizzazione è promossa – dichiara il Presidente della Fondazione – in stretta sintonia con il Comune di Grottammare, al fine di sostenere ed incrementare lo sviluppo economico della comunità. La Fondazione sta operando per favorire il processo di Identificazione e la conoscenza del territorio, presupposti per il miglioramento qualitativo e quantitativo dei flussi turistici”.

Sia la tipologia dell’opera – una struttura polifunzionale – sia il nome A.N.I.M.A. – Arti, Nature, Idee, Musiche, Azioni, sono stati proposti alla Fondazione dal Comune di Grottammare dopo un lungo iter preparatorio che ha coinvolto tutta la cittadinanza e che ha definito le linee guida del progetto. “

Con la prima visita dell’architetto Tschumi – dichiara Merli – il sogno inizia a diventare realtà. Esprimo, per questo, grande soddisfazione a nome dell’intera Città e un profondo ringraziamento alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. Poter accompagnare l’iter progettuale di questa straordinaria realizzazione nella parte finale del mio mandato mi riempie di profondo orgoglio. Sono certo che la Città di Grottammare e tutto il territorio piceno saprà utilizzare al meglio questa enorme opportunità“.

Dopo la formalizzazione dell’incarico a Bernard Tschumi e l’inizio dei lavori di sistemazione dell’area, il primo sopralluogo dell’architetto franco svizzero a Grottammare, a testimonianza dell’impegno fattivo e sinergico tra Comune e Fondazione, segna una ulteriore, concreta tappa nel cammino di realizzazione della grande opera architettonica, che potrebbe giungere a compimento in tempi più brevi del previsto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *