La Città ha reso omaggio agli atleti dei mondiali di pattinaggio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è svolta in un clima gioioso la “Festa di accoglienza” degli atleti delle squadre impegnati nei campionati mondiali di pattinaggio. Le bandiere delle 53 nazioni hanno sventolato nel corteo composto dalle delegazioni che ha sfilato, preceduto dal corpo bandistico “Città di San Benedetto del Tronto” e dalle squadre sportive cittadine, per il centro cittadino per poi presentarsi alla città salendo sul palco di piazza Giorgini. 

Dopo l’esecuzione dell’inno d’Italia, c’è stato il saluto del Sindaco Giovanni Gaspari il quale ha invitato a salire sul palco alcune delle autorità presenti: l’assessore regionale Sandro Donati, il presidente della Provincia Piero Celani, il presidente della Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio on. Sabatino Aracu, il consigliere federale Romolo Bugari ringraziandoli per l’impegno organizzativo che ha permesso la realizzazione della manifestazione iridata nel Piceno. 

“San Benedetto dà il benvenuto agli atleti, agli accompagnatori e ai giudici internazionali – ha dichiarato il Sindaco – siamo felici di ospitare questo evento di carattere mondiale. Ci auguriamo che qui vi possiate sentire come a casa e che il vostro impegno nella preparazione e negli allenamenti possa essere ripagato nelle gare su pista e nella maratona finale”.

La festa è proseguita con l’esibizione degli atleti di due scuole di ginnastica locali, “Mamoti” e “Progetto Ritmica”, che hanno eseguito coreografie ritmate e coloratissime con nastri, palle e cerchi per rendere omaggio allo sport sulle rotelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *