Grottammare, servizi, tariffe e scadenze per il prossimo anno scolastico

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – A pochi giorni dall’apertura dell’anno scolastico, buone notizie per le famiglie. La Regione Marche ha riattivato il bando per la fornitura gratuita o semi-gratuita dei libri di testo. Il provvedimento riguarda le spese per i libri di testo della scuola dell’obbligo e della scuola secondaria superiore.
Le domande vanno presentate in Comune, entro  il 1° ottobre.

Al suono della prima campanella, lunedì 10 settembre,  nelle scuole pubbliche cittadine sono attesi 1452 bambini: 390 frequenteranno la scuola dell’Infanzia, 638 la scuola primaria e 424 la scuola secondaria. Gli iscritti alla DD Speranza (Infanzia e Primaria) sono 673, mentre gli iscritti all’ISC Leopardi (Infanzia, Primaria e Secondaria) sono 779.

L’apertura impone una serie di attività e impegni finalizzati al rientro degli scolari nelle scuole cittadine: dalla conclusione dei lavori di imbiancatura e sistemazione generale delle aule e degli spazi annessi, a cui hanno lavorato gli operai dell’ufficio Manutenzione nelle ultime settimane, all’organizzazione dell’intero sistema di accoglienza scolastica, di concerto con le direzioni degli istituti.

In particolare, l’ufficio Scuola sollecita l’iscrizione al servizio di Scuolabus che, come ogni anno, inizierà dal primo giorno di scuola. Finora, su una media standard di 600 bambini solo una trentina di famiglie hanno rinnovato l’adesione, cosa che permette di organizzare al meglio i tragitti e le fermate. L’ufficio ricorda che il trasporto scolastico può essere prenotato come servizio completo (a/r) o per una sola tratta (andata o ritorno); il costo è invariato e prevede tre tariffe differenziate per fasce di reddito  (rispettivamente, 36, 90, 180 e 36, 60, 120 €); sono previste deduzioni per i figli abbonati successivi al primo (50%, 75%, gratuito dal quarto figlio). Info e iscrizioni: ufficio Scuola, I piano palazzo municipale 0735.739223. Scadenza 30 settembre.

Qualche giorno in più per l’avvio del servizio di mensa scolastica, che inizierà con il 17 settembre per gli scolari a tempo pieno della DD Speranza e dai primi di ottobre negli altri plessi. Anche in questo caso, il costo del servizio è invariato (3,50 € a pasto) e il blocchetto (da 20 pasti, costo 70€) va acquistato presso l’ufficio Scuola. Riduzioni del 50% per i figli successivi al primo che richiedono il servizio.

L’entrata e l’uscita dalle scuole sarà sorvegliata come sempre dagli anziani del servizio di vigilanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *