Paralimpiadi Londra 2012: oro e record del mondo della pesista marchigiana Assunta Legnante

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

REGIONE MARCHE – “Un risultato che onora lo sport marchigiano e premia l’impegno agonistico di un’atleta eccezionale”. Commenta con queste parole – l’assessore regionale allo Sport, Paolo Eusebi – la medaglia d’oro che Assunta Legnante ha vinto oggi alle Paralimpiadi di Londra, nella disciplina del lancio del peso, stabilendo anche il nuovo record del mondo di categoria con 16,74 metri (il precedente era fermo a 15,89). Assunta è nata a Napoli, ma vive e si allena ad Ascoli Piceno. “Bisogna dire brava ad Assunta, sia perché ha conseguito una vittoria prestigiosa, tecnicamente ineccepibile, con un lancio che ha letteralmente frantumato il record mondiale precedente. Ma brava ancor più perché è una dei pochissimi atleti al mondo ad aver partecipato sia ai Giochi Olimpici (Pechino 2008) che a quelli Paralimpici (Londra 2012) – commenta Eusebi – Il suo impegno e la sua passione per lo sport sono un esempio per tutti. A lei il ringraziamento della Regione per il primo oro conquistato dagli atleti marchigiani. A tutti diremo grazie al ritorno da Londra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *