Parola d’ordine del Pdl vincere a Grottammare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Nell’informare la cittadinanza sull’andamento della politica Grottammarese prima delle elezioni del 2013 dopo le interviste a:
(clicca sul nome per aprire l’intervista):
Il Sindaco Luigi Merli
L’assessore Stefano Troli
Il Consigliere Comunale Filippo Olivieri
L’On. Carlo Ciccioli
Il consigliere comunale Bruno Lucciarini
I consiglieri assenteisti
l’Assessore Alessandro Rocchi

Il Pdl Grottammarese cerca di riunire le forze in vista delle prossime elezioni amministrative del 2013. Pubblichiamo le dichiarazione del Capo Gruppo Maria Grazia Concetti:

“Siamo una squadra e il dovere morale è vincere a Grottammare.
Il nostro è un paese di centro destra e le politiche ce lo hanno sempre dimostrato.
Noi ci sentiamo la responsabilità della città, la nostra è una squadra che gioca per vincere.
La spaccatura del centro destra non la tolleriamo, noi non vogliamo le spaccature.
Rispettare il Pdl significa anche essere disponibile a fare un passo indietro.
Noi ci impegneremo per la vittoria, ci sono tutte le condizioni affinché si realizzi un amministrazione di centro destra.
Noi vogliamo ribaltare questa realtà di questi ultimi venti anni e vogliamo che i cittadini di Grottammare tornino ad essere protagonisti della politica.
Invitiamo i cittadini a partecipare.
Il Pdl non è spaccato, ci sono dei personalismi ed egocentrismi che non sono più possibili.
Il candidato si troverà insieme”.

Presenti alla conferenza stampa a supporto delle dichiarazioni della Concetti: Laura Bruni, Giuseppe Cameli, Bruno de Vincenzi Lucciarini, Mariani Ascani, Tiziana Stampatori, Roberto Cappelli, Mario Ricci, Giuseppe Concetti, Roberto Marconi

Giuseppe Cameli: “Il Pdl ha l’obbligo di presentare una lista importante che riesca a mettere insieme i personaggi che possano offrire un’alternativa. C’è ne bisogno per rilanciare Grottammare a livello turistico, imprenditoriale e d’occupazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *