Don Dino Pirri presenta Dalla sacrestia a Gerico

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

RIPATRANSONE – Lunedì 3 settembre alle ore 21.00 Don Dino Pirri presenterà il suo libro dalla Sacrestia a Gerico.
L’incontro è organizzato presso la sede dell’Associazione Giardini di San Michele di Ripatransone.

Maggiori informazioni sull’associazione Giardini di San Michele

Indicazioni stradali:

Da San Benedetto del Tronto percorrere la nazionale fino a Cupramarittima.
Girare a sinistra dove c’è il ristorante pizzeria Morrison’s
Dopo il pub Morrison’s percorrere circa 4 Km, superando la località Villa Santi.
Al crocevia prendere la direzione di Ripatransone a sinistra (c’è anche il cartello spaccio aziendale Primigi-Imac e Agri Center).
Dopo circa 200 metri c’è un successivo incrocio: girare a destra.
Seguire sempre la strada che sale per Ripatransone, superando il cementificio Malavolta.
Dopo circa due chilometri o poco più, si incontra a destra il cartello dell’agriturismo Iervasciò.
Continuare la strada asfaltata e dopo poche decine di metri, seguendo la curva, c’è una stradina bianca sulla destra tra due ulivi, dopo cento metri siete arrivati, è la prima casa sulla destra.

Breve presentazione del libro:
“Nel tempo della Chiesa in crisi, c’è bisogno di santi profeti coraggiosi e felici. Capaci di abbandonare i lidi sicuri del potere e della consuetudine verso ogni luogo indicato da Dio. Capaci di guardare il mondo con gli occhi del Signore. Capaci di gesti eloquenti e parole nuove, come i gesti e le parole di Gesù.”
Il volume è il risultato di una onesta e coraggiosa analisi della crisi della nostra pastorale, alla ricerca dei percorsi più idonei per superarla. È la storia di un prete che non enuncia teorie, ma racconta esperienze vissute, traendo da esse indicazioni preziose per chiunque percepisca oggi il profondo disagio di questa crisi e voglia seriamente incamminarsi verso la nuova evangelizzazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *