La guardia costiera salva un turista Perugino

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CUPRA MARITTIMA – La guardia costiera ci ha comunicato che venerdì 31 agsoto alle ore 14:40 circa, presso la Sala Operativa della Capitaneria di Porto, è pervenuta una segnalazione da parte del bagnino di servizio nel tratto di arenile prospiciente lo chalet “Il Borghetto Beach” di Cupra Marittima, relativa alla presenza di un bagnante (successivamente identificato come un trentaseienne della provincia di Perugia), rimasto bloccato sulla scogliera frangiflutti, dopo essersi allontanato con un materassino, a seguito del repentino ed inatteso peggioramento delle condizioni meteo-marine; il bagnino riferiva di non essere in grado d’intervenire.

Sul posto sono state inviate sia la motovedetta CP 843, sia una pattuglia terrestre; i componenti di quest’ultima, una volta accertata la situazione in atto, hanno deciso di tentare il recupero del malcapitato.

In particolare, mentre un militare si tuffava in acqua per raggiungere la persona, l’altro provvedeva a prendere il pattino di salvataggio al fine di consentire il trasporto della stessa in sicurezza; nell’arco di pochi minuti, l’operazione di soccorso si concludeva positivamente.

Il bagnante, a parte il comprensibile spavento per il pericolo corso, era in buone condizioni di salute e non necessitava di cure mediche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *