Il centro antiviolenza cambia sede

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Amministrazione provinciale comunica che il Centro Antiviolenza Donne di San Benedetto del Tronto (precedentemente sito in Via Romagna, 7) è stato trasferito in V.le dello Sport n. 14, presso i locali del consultorio familiare messi a disposizione dall’Area Vasta Asur n.5. Come noto, nel territorio provinciale, sono attivi due Centri Antiviolenza, uno ad Ascoli Piceno situato nel consultorio familiare di Via Torino e quello di San Benedetto che ha ora una nuova ubicazione. Le due strutture offrono, con qualificate operatrici, assistenza psicologica, sociale e legale alle donne in difficoltà per violenze in ambito familiare o esterno.

“La Provincia è particolarmente attenta e sensibile ai temi della prevenzione e della salvaguardia dalla violenza di genere – ha dichiarato il Vice Presidente e Assessore alle Pari Opportunità Pasqualino Piunti – Ascoli Piceno, è infatti, l’unica provincia marchigiana con due Centri Antiviolenza nella consapevolezza che bisogna essere vicini con servizi di supporto e di accompagnamento alle donne per combattere un fenomeno deprecabile che attraversa tutti i strati sociali e che deve vedere le istituzioni agire in sinergia, ognuno nel rispetto delle proprie competenze, come positivamente avviene nel Piceno dove c’è grande sintonia e collaborazione tra tutte le istituzioni impegnate a vario titolo in questo delicato ambito”.

Si ricorda che il Centro di San Benedetto osserva il seguente orario di ricevimento: lunedì e martedì al mattino dalle 10 alle 12, il pomeriggio dalle 16.30 alle 18.30; giovedì e venerdì pomeriggio dalle 16.30 alle 18.30; venerdì e sabato mattino su appuntamento con orario da concordare. Il Centro Antiviolenza di Ascoli è aperto il mercoledì dalle 16.30 alle 18.30. Si ricorda che è possibile rivolgersi al numero verde 800 02 13 14: risponde l’operatrice durante l’orario di apertura del Centro, sempre attiva la segreteria telefonica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *