Tutto pronto per il FestivaLiszt

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Tutto pronto per il decennale del Festivaliszt organizzato dalla Fondazione Gioventù musicale d’Italia.
Il Festival Liszt festeggia dieci anni, nato nel 2003 per approfondire la conoscenza del noto compositore ungherese, che soggiornò a Grottammare nell’estate del 1868, il Festival ha ottenuto in questo breve lasso di tempo numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali per la qualità scientifica della proposta e la grande partecipazione del pubblico.
La festa del decennale sottolineerà l’importanza di questo grande traguardo raggiunto, ospitando come sempre a Grottammare i più importanti musicologi e musicisti della letteratura lisztiana.

Il vice Sindaco Enrico Piergallini: “Il Festivaliszt è una grande festa per la città, il festival è nato nel primo anno dell’amministrazione Merli. Un evento importante che dimostra che a Grottammare i progetti culturali attecchiscono e che la città quando inizia un progetto, lo fa con le idee chiare, con una sostenibilità di costi e con una strategia studiata affinché il progetto possa durare negli anni.”

Il Sindaco Luigi Merli: “Per il decennale ci è sembrato giusto fare qualcosa di più, visto che il festival si svolge al paese alto, domenica 29 luglio alle ore 18.30 inaugureremo la Scala Liszt, in onore dell’artista che soggiornò a Grottammare”

Il direttore Federico Paci: “Mozart ha rivoluzionato il linguaggio e Liszt ha rivoluzionato le sonorità della musica.”

Il programma del Festivaliszt

Domenica 29 Luglio
Ore 21.30 Chiesa di Santa Lucia, “Liszt Ungherese” Janos Balazs, pianoforte

Lunedì 20 Agosto
Ore 21.30 Chiesa di Santa Lucia, “Liszt a confronto” Yulianna Avdeva, pianoforte, vincitrice del concorso Chopin Varsavia 2010

Mercoledì 22 Agosto
Ore 21.30 Teatro delle Energie, “Liszt: Lettere da Grottammare” Vanessa Gravina, voce recitante. Laboratorio Enseble, direttore Federico Paci. Nel decennale del Festival Liszt vengono presentate alcune lettere che Liszt ha scritto nel corso del suo soggiorno a Grottammare

Giovedì 23 Agosto
Ore 21.30 Chiesa di Santa Lucia, Introno a Liszt, Nikolay Khozyainov

Sabato 25 Agosto
Ore 19.00 – Logge Piazza Peretti, Incontro conferenza, relatori Giovanni Desideri, Marta Mancini, moderatore Tiziana Capocasa.
Ore 20.30 Degustazione vini
Ore 22.00 Chiesa Santa Lucia, Lisz viruoso – integrale degli studi trascendentali, Jin Cumno, pianoforte

Domenica 26 Agosto
Ore 21.00, Chiesa di Santa Lucia, Conferimento premio Liszt a Jean Yves Clement, Direttore Artistico del Festival de Nohant e fondatore del fesitval Lisztomania
Ore 21.30, Liszt e la modernità di un genio, Pierre Reach, pianoforte

Biglietti
Ingresso chiesa di Santa Lucia 10 euro ( ridotto 7 euro), abbonamento 48 euro (ridotto 32 euro), comprensivo del catalogo con il racconto fotografico della storia del FestivaLiszt.
Teatro delle Energie, settore A 15€, settore B 10€

Prevendita presso
Libreria Nuovi Orizzonti
Libreria La Bibliofila
Tabaccheria Rocchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *