Vallombrosa festa di S. Giovanni Gualberto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

REGIONE MARCHE – Dopo vent’anni, la Regione Marche offrirà di nuovo l’olio per l’accensione della lampada votiva di San Giovanni Gualberto, che rimarrà accesa fino al luglio del prossimo anno.

Il 12 luglio ricorre la festa del Patrono dei Forestali d’Italia: tutti gli anni, in questa occasione, si tiene, presso l’Abbazia di Vallombrosa (FI), un incontro celebrativo per festeggiare il Santo, organizzato, a turno, da tutte le Regioni italiane, in collaborazione con la Fondazione San Giovanni Gualberto e il Corpo Forestale dello Stato. A Vallombrosa, oltre al presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, al ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e al Capo del Corpo Forestale dello Stato, saranno presenti moltissimi Forestali da ogni Regione, Autorità civili, militari e religiose. Verrà presentato al pubblico il volume “Le Formazioni Vegetali Monumentali delle Marche”, redatto a cura del Comando Regionale del Corpo Forestale dello Stato, per incarico della Regione Marche. La pubblicazione rappresenta una straordinaria opportunità per valorizzare e far conoscere, a livello nazionale, le bellezze paesaggistiche e ambientali delle Marche, attraverso la descrizione delle formazioni vegetali monumentali, censite dal C.F.S. e immortalate in questo testo, che ne evidenzia le caratteristiche, la posizione geografica e ne narra la storia. Il presidente Spacca e il comandante regionale del Corpo Forestale dello Stato, Cinzia Gagliardi, illustreranno il volume, ponendo l’accento su come esso costituisca un efficace esempio di quell’intensa attività che, da sempre, il Corpo Forestale dello Stato svolge con la Regione Marche. “La capacità di raccogliere informazioni ambientali georiferite – sottolineano – permette al Corpo Forestale dello Stato di essere un autorevole e riconosciuto partner nella conoscenza delle dinamiche territoriali e consente alla Regione e agli Enti Locali una più efficace azione di programmazione, promozione e gestione del territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *