Shakespeare sbarca a Cupra rivisitato attraverso la comicità dei Ronzinante di Merate

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CUPRA MARITTIMA – Si ride di gusto sul palco di Cupra teatro d’estate. Anche la seconda compagnia  in gara, i Ronzinante di Merate, si è esibita e lo ha fatto non tradendo le aspettative del comitato organizzatore. Lo hanno specificato in apertura i due presentatori della serata, Alessandra Vitali e Arnaldo Adami, «Li abbiamo selezionlico che ha riempito l’arena all’aperto dello stabilimento balneare La Sirenella e gli ha fatto vivere tutte le opere del sommo William Shakespeare d’un fiato. Il bello è stato che ci sono riusciti in appena un’ora e mezza anche se decisamente a modo loro.

Un viaggio esilarante attraverso i componimenti più famosi della tradizione elisabettiana rivisitati e riproposti in una chiave ironica che ha conquistato i presenti. Massimo BonanomiLorenzo Corengia e Giorgio Mariani hanno tenuto la scena in maniera ottima e si sono calati nei panni dei vari personaggi con padronanza. Non solo, hanno anche coinvolto il pubblico che si è trovato a diventare parte integrante della rappresentazione chiamato a intervenire e partecipare per tutta la durata dello spettacolo. Vanno in scena dal 2007 e vantano più di 100 repliche con una sfilza di riconoscimenti che hanno dimostrato di aver ampiamente meritato.

Il prossimo appuntamento con Cupra teatro d’estate sarà sabato 14 luglio con la terza compagnia in gara. Si tratta del musical del gruppo sambenedettese del Centro Asani che porta sul palco della rassegna nazionale la vera storia di Mata Hari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *