L’oratorio procede alla grande al Sacro Cuore

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

di Cristina Ascani e Paride Travaglini

CENTOBUCHI – Contro ogni aspettativa, l’ oratorio della Parrocchia Sacro Cuore di Gesù di Centobuchi fa il pieno di iscritti! L’avventura, iniziata il 18 giugno ad opera del parroco Don Alfonso Rosati, affiancato da giovani educatori, ha riscosso molto successo tra bambini dai 6 ai 12 anni, i quali, grazie a questa iniziativa, hanno l’ opportunità di riscoprire la “genuinità” dei giochi di una volta, sicuramente meno violenti e più didattici di quelli odierni.
Nato come un’iniziativa estiva che impegnasse gli iscritti solo una settimana al mese, l’oratorio della piccola parrocchia di Centobuchi ora, a gran richiesta, organizza settimanalmente corsi e incontri; tra i più richiesti e frequentati vi sono: “corso di cucina, trucco e parrucco, ballo, decoupage e DJ.
Ogni corso è ovviamente intervallato da momenti ludici caratterizzati da giochi con l’acqua, pallavvolo, rugby e altri mille divertimenti.
L’oratorio è, oltretutto, supportato dalle proposte religiose e pedagogiche dell’itinerario educativo “PassParTu”.
Don Alfonso: “L’oratorio, sta procedendo alla grande!Merito sicuramente dei ragazzi a cui va il mio personale grazie.
Un grazie di cuore a Cristina, Francesca, Chiara, Giulia F, Elisa, Giulia, Maura, Serena,Gianni, Andrea O, Andrea e Giammarco ed agli adulti, che togliendo tempo alle proprie attività, gratuitamente stanno garantendo un servizio sociale non indifferente.
Nonostante gli spazi ridotti della Parrocchia, i ragazzi, grazie alla loro inventiva e creatività stanno riuscendo a coinvolgere gli oltre 60 bambini iscritti. All’inizio si era parlato di due settimane, ma visto il successo e la disponibilità delle persone si sta andando avanti. (siamo già alla 4 settimana consecutiva)
È un camminare insieme dove la crescita maggiore la stanno avendo proprio gli animatori che sono entrati nel clima dell’oratorio e si stanno mettendo in gioco.
Questo naturalmente non significa che non ci possono stare errori o sbavature. Quello che conta è che i ragazzi si confrontino con il gruppo degli adulti e chiedano se hanno dei dubbi. Nessuno infatti li giudica ma la fiducia è massima.
È importante dare a questi ragazzi la giusta libertà ed autonomia, permettere loro di fare esperienza senza soffocarli. In poche parole dare loro fiducia.
Un’altra cosa bella è che si stanno delineando i ruoli evidenziati negli incontri diocesani proprio sull’oratorio: i coordinatori, gli educatori e gli animatori.
Nell’evidenziare l’operato di questi ragazzi, un grazie va anche a Marco e Andrew della Legio Picena di Rugby e a Monica e Mimmo del Centro Ippico Le Palme di Fosso dei Galli ce Andrea dell’Energie Animation che ci stanno supportando in alcune attività permettendo ai ragazzi di vivere momenti indimenticabili, nelle loro strutture e con le loro attività”.

Cristina: Questo è solo un “assaggio” di ciò che ha da offrire la Parrocchia Sacro Cuore di Gesù, perciò: “Che aspetti?! Entra a far parte di questa fantastica avventura!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *