Dialogo tra scienza e fede? Difficile ma possibile…ci prova l’Oratorio!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE- Un incontro che ha voluto racchiudere il percorso di tutto l’anno oratoriale dal titolo “CREANDO & RI-CREANDO“. Si è spiegato ai bambini il concetto della creazione, partendo dal libro della genesi per poi confrontarci con i  principi della scienza. Ma soprattutto, il quesito centrale, l’argomento che ha interessato tutto il percorso è quanto Dio ci ha donato e quanto noi uomini contribuiamo nella sua creazione. Ieri sera tutti i ragazzi hanno messo in scena ciò che hanno appreso.

Lo spettacolo è partito con l’indirizzo di saluto del padrone di casa, don Andrea Spinozzi che ha rigraziato calorosamente tutti i genitori, parenti, amici per la nutrita e corposa presenza e tutta l’Equipe educatori per il lavoro di preparazione svolto nei giorni precedenti all’evento. La rappresentazione è stata organizzata  in quattro scene dove ragazzi e ragazze si sono alternati tra balletti e simpaticissime scenette, la più esilarante è stata senza alcun dubbio quella del dialogo tra Adamo (interpretato da Paoletto) ed Eva (interpretata da Allegra) che ci hanno regalato uno spettacolo degno di Oscar. Infine, i ragazzi ci hanno fatto capire a loro modo,quanto grande sia il mistero che aleggia sulla creazione, se la scienza cerca di ricostruire la storia dell’universo e della vita sulla terra, spiegando i tanti perché, la Fede è ciò che sostiene e spiega come l’uomo sia venuto al mondo e quale missione spetta ad ognuno di noi.

“Uno spettacolo davvero bello,fatto con semplicità,la semplicità dei bambini…” così alcune persone presenti hanno commentato alla fine della rappresentazione;”non mancava niente a questa serata: bella, divertente……tutti bravissimi:bimbi, educatori e super mamme (daniela e giovanna) sempre presenti, come mamma mi sento di ringraziarle!!!!!!!!!…” è il commento di mamma Loredana;        ” i bambini erano sereni, gioiosi e siamo stati trascinati da questo entusiasmo…” commenta mamma Mariagela;

La vita continua, scorre senza tanti dilemmi e troppi perché…ognuno abbraccia la propria strada,il proprio destino, inciampa, cade e si rialza. Tra scienza e fede, il dialogo sarà sempre aperto e dinanzi al creato, la mano dell’uomo continuerà sempre a ri-creare. Viva l’Oratorio!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *