Seconda edizione di Staffettando nel Piceno

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PICENO – Dopo il notevole successo riscosso lo scorso anno con una straordinaria partecipazione di atleti ed appassionati, torna “Staffettando nel Piceno”, evento non agonistico promosso ed organizzato dall’Assessorato Provinciale allo Sport.
Ancora una volta saranno protagoniste due discipline particolarmente amate e popolari: il podismo e il ciclismo.
La manifestazione, che si svolgerà domenica 15 luglio, è stata presentata stamane nella sala del Consiglio Provinciale dal Presidente della Provincia Piero Celani e dall’Assessore Provinciale allo Sport Filippo Olivieri, alla presenza di amministratori comunali e rappresentanti delle società sportive coinvolte nell’iniziativa.
Stavolta il percorso, lungo complessivamente 350Km, abbraccerà tutti e 33 i Comuni del territorio attraversando il Piceno dalla costa alla montagna, passando per borghi e frazioni alla scoperta di storia e paesaggi.

La partenza avverrà da San Benedetto del Tronto alle7.15 in P.zza Giorgini, le due carovane proseguiranno poi lungo le tappe stabilite fino alla consueta grande sosta di ristoro a Castignano delle ore 13.30, per poi giungere all’arrivo previsto intorno alle 19.30 ad Ascoli Piceno, in P.zza Arringo.

“Si rinnova una grande festa dello sport amatoriale – ha sottolineato l’Assessore Olivieri – con un forte messaggio di aggregazione anche istituzionale perché sono coinvolti, in maniera sinergica e corale, tutti i Comuni con la collaborazione delle Pro Loco e delle società sportive. L’obiettivo non è solo la promozione del territorio e delle sue peculiarità – ha aggiunto l’Assessore – ma anche incentivare la sana pratica sportiva e la solidarietà attraverso la sensibilizzazione, in collaborazione con l‘Avis, sulla donazione di sangue”.

“Come ente di area vasta – ha evidenziato il Presidente Celani – ogni iniziativa della Provincia sia essa di carattere culturale, turistico, sportivo (come in questo caso), o concernente altri settori, guarda sempre al coinvolgimento di tutto il Piceno con l’intento di proporre il “prodotto-territorio” per farlo conoscere, renderlo attrattivo e promuoverlo tra i concittadini ed all’esterno. In questa prospettiva, il connubio corsa-bici insieme a momenti ricreativi – ha concluso Celani – appare una formula vincente e di grande efficacia”.
Il coordinatore dell’iniziativa Ubaldo Sabbatini dell’ASD Gruppo Podistico Avis Spinetoli Pagliare è entrato poi nei dettagli tecnici della manifestazione che si svolge secondo le modalità della staffetta, tenendo presente che essa è partecipata sia da podisti che da ciclisti con due percorsi e due situazioni organizzative differenti, ma uguali nella filosofia. Il circuito ciclistico sarà lungo circa 230Km, 120Km quello podistico.

Alberto Mazzocchi ha quindi illustrato il sito web dell’evento (www.staffettandonelpiceno.it) dove è possibile reperire tutte le informazioni e le istruzioni e ha ricordato l’istituzione di un premio speciale che verrà assegnato al ciclista più anziano.

Si ricorda che le iscrizioni si riceveranno obbligatoriamente entro e non oltre il 9 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *