Riparte l’operazione “Estate Sicura”, aumentati gli agenti sulla costa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

L’operazione prevede l’invio di rinforzi sul litorale Adriatico compreso tra le provincie di Pesaro e Campobasso. Gli agenti, che verranno coordinati da un piano straordinario di controllo, sono provenienti dal reparto prevenzione crimine di Pescara e dalle specialità della Polizia di Stato. L’obbiettivo di questa mobilitazione è garantire vacanze sicure ai turisti, senza penalizzare la sicurezza dei residenti, assicurando una maggiore attività di controllo e prevenzione sulle aree costiere.

L’operazione partirà la settimana prossima e andrà avanti fino a fine agosto nelle otto provincie interessate, dove gli agenti saranno chiamati varie forme di illegalità: dai tanto contestati schiamazzi notturni ai furti in appartamento, senza trascurare i controlli ai locali notturni e le operazioni antiprostituzione.

In particolar modo per le provincie di Ascoli Piceno e Fermo i controlli interesseranno le zone di maggiore presenza turistica, ovvero: San Benedetto del Tronto, Grottammare, Fermo Lido, Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio. Alle operazioni parteciperà il personale della Questura e dei Commissariati, della Polizia Stradale e del sopracitato reparto di prevenzione crimine di Pescara.

Questo progetto viene portato avanti sulle ottime basi degli anni precedenti, nei quali vi è stato un riscontro molto positivo sul tasso di criminalità e sicurezza. Risultati confermati anche dai vertici della Polizia di Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *