Inaugurata la mostra “Il libro d’oro” a Cupra Marittima

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CUPRA MARITTIMA- Gli spazi della Sala Polivalente, lungomare Romita di Cupra Marittima, ospiteranno fino al 7 luglio alcuni dei più grandi artisti menzionati appunto, nel “Libro d’Oro”, un saggio redatto dall’Università La Sapienza di Roma e destinato agli studenti d’arte, ideato dall’esperto Daniele Radini Tedeschi in collaborazione con l’associazione “Rosa dei Venti” di Roma, diretta da Stefania Pieralice. Un’esclusiva per il nostro territorio promossa dall’Associazione Arca dei Folli, dalla Pro Loco e dal Comune di Cupra Marittima.

Ha affermato il sindaco Domenico D’Annibali: «Per noi è un orgoglio poter ospitare artisti di questo calibro. Apprezzare, promuovere e tutela l’arte è oggi fondamentale. Queste opere, che spaziano dalla pittura alla scultura, dalla fotografia alla poesia, sono davvero emozionanti e spero possano essere apprezzate da tutti i visitatori».

Danilo Tomassetti, presidente dell’Arca dei Folli, ha aggiunto: «Grazie alla disponibilità dell’amministrazione che ha concesso gli spazi e grazie al presidente della Pro Loco Pino Neroni e ai suoi collaboratori che hanno lavorato con impegno, siamo riusciti a portate in questi luoghi un’esposizione interessante che raccoglie “la serie A” dell’arte contemporanea». Successivamente Tomassetti ha letto un messaggio di saluto scritto da Radini Tedeschi e dalla Pieralice.

«Questa mostra – ha concluso Pino Neroni – è davvero fantastica, opere davvero belle ed intense che dimostrano la qualità degli autori e ringrazio quanti sono intervenuti stasera. Ci tengo a sottolineare che il mio obiettivo è quello di promuovere Cupra Marittima il più possibile e l’arte è sicuramente uno dei veicoli di maggior successo».

Espongono in questi giorni dunque Nazzareno Tomassetti, Annunzia Fumagalli, Antonella Spinelli, Alessio Serpetti, Flora Torrisi, Stefania Cappelletti, Antonella Scaglione, Giovanni Firrincieli, Bruno Filacchione, Maria Rita Ridolfi, Antonio Ricci, Marco Bordieri, Maria Carletti, Ivana Castelliti, Cristina Fornarelli e Gerry Turano. Presenti all’evento anche i giovani artisti che orbitano intorno all’Arca dei Folli, ovvero Chiara Rivosecchi, Giacomo Malavolta, Nicola Montefiori, Rachele Ciarrocchi, Gian Maria Acciarri, Ilaria Castelletti ed Elena Giacchetti, pittori, disegnatori, poeti in erba che per l’occasione esporranno le proprie opere in una sezione appositamente dedicata loro all’interno della Sala.

Durante la serata è intervenuto anche l’assessore alla cultura Luciano Bruni che ha ricordato le caratteristiche culturali e storiche di Cupra Marittima, aspetti che ben si legano con l’importanza dell’arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *