Si inaugura la prima Farmacia Comunale a Cupra Marittima, crescono i servizi per i cittadini

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
La nuova farmacia di Cupra

CUPRA MARITTIMA – Domenica primo luglio alle ore 18 verrà infatti inaugurata la prima Farmacia Comunale che sarà gestita per venti anni dal Dottor Giuseppe Mestichelli e dalla Dottoressa Maria Rita Michetti, aggiudicatari del bando pubblico indetto dal Comune nel 2011. La sede della struttura è in via Ligabue, zona Boccabianca, e naturalmente tutti sono invitati a partecipare. Si tratta dunque per Cupra della seconda sede farmaceutica, attività per la quale il Comune ha adottato una modalità dei gestione innovativa: la proprietà della struttura è Comunale mentre la gestione è privata.

«Si tratta – spiega l’assessore al commercio Susanna Lucidi, che si è fatta promotrice dell’idea sulla scia di numerosi Comuni italiani  – di un virtuoso incontro tra il settore pubblico e privato che prevede vantaggi anche per i cittadini». Il Comune avrà una considerevole entrata finanziaria dovuta alla quota che il privato verserà una tantum e alla percentuale sul fatturato sulla farmacia. In sede di predisposizione del bando, l’amministrazione ha richiesto che i gestori della farmacia garantissero dei servizi gratuiti per le persone residenti a Cupra Marittima come ad esempio la misurazione gratuita della pressione; la possibilità di pesarsi; un test di autoanalisi gratuito ogni tre a pagamento; la realizzazione di campagne di sensibilizzazione su un uso responsabile e corretto dei farmaci, sull’educazione sanitaria; organizzazione di giornate promozionali a tema; noleggio di apparecchi elettromedicali e attivazione del servizio gratuito di prestazioni professionali infermieristiche.

Ha sottolineato il sindaco Domenico D’Annibali: «Siamo di fronte a un servizio farmaceutico molto importante per Cupra, che risponde ad esigenze avvertite da tempo dalla popolazione. Grazie all’impegno dell’assessore al commercio Lucidi, al lavoro del segretario Comunale Alfonso Salvato e di tutti gli uffici Comunali coinvolti, il lungo e complesso iter procedurale è stato affrontato con professionalità concretizzando questo importante progetto a favore dei cittadini. Ringrazio perciò anche l’amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno in particolare il presidente Piero Celani e l’assessore alle Politiche Sociali Pasqualino Piunti, che ci hanno affiancato in questo percorso innovativo». «L’iniziativa – ribadisce il sindaco – è molto valida soprattutto di questi tempi poiché l’introito che andrà  a favore del Comune sarà poi reinvestito nell’ambito dei servizi sociali. Una perfetta fusione tra ambito pubblico e privato che rispecchia gli indirizzi Comunitari recenti in materia di servizi pubblici locali».

Ricordiamo infine che per rendere fruibile e raggiungibile più facilmente la nuova farmacia, l’amministrazione ha richiesto alla Start Spa di prolungare la tratta dell’autobus numero 6 proprio fino a via Ligabue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *