Torna “L’antico e le Palme”: previsti 200 antiquari e una collezione inedita sulla Rosa dei Venti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
L'assessore Fabio Urbinati con gli organizzatori de L'antico e le Palme

 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Torna puntuale a impreziosire l’estate sambenedettese la rassegna: “L’antico e le Palme”, che quest’anno si presenterà in una nuova veste presso l’isola pedonale dal 22 al 25 giugno e dal 24 al 27 agosto dalle 17 alle 24. Patrocinata dal comune di San Benedetto del Tronto, la mostra è accolta con grande entusiasmo dall’assessore al Commercio Fabio Urbinati: “Sta per tornare un classico della stagione estiva. Da tempo abbiamo preannunciato che l’amministrazione comunale avrebbe puntato su questo evento e cosi è stato. Abbiamo molto rafforzato la campagna pubblicitaria che è arrivata a toccare ben quattro regioni italiane (tra cui Abruzzo e Emilia). Ad impreziosire il tutto quest’anno ci sarà una mostra esclusiva dedicata alla Rosa dei Venti, intitolata: “Eolo nelle Rose dei Venti”. Al termine della mostra è prevista anche una pubblicazione. Dopo il centenario del varo del San Marco, vogliamo celebrare il vento, come elemento fondamentale per la nostra economia (prima delle barche a motore, ndr) assieme al mare. Questa mostra rimarrà poi a disposizione dell’amministrazione. Probabilmente la sposteremo nei luoghi più importanti della città, Palazzina Azzurra e Museo del Mare”.

Fiore all’occhiello della mostra, che verrà esposta presso la Rotonda Giorgini, sarà un esemplare italiano di Rosa dei Venti, manoscritto realizzato con inchiostro di ferro gallico risalente al 1477 epoca di grandi scoperte.

“Grazie alla campagna pubblicitaria di quest’anno, la manifestazione sta assumendo sempre più carattere nazionale” – commenta l’organizzatrice Maria Brandozzi che poi prosegue: “Nonostante la crisi la nostra qualità si è rafforzata e ciò ci incoraggia ad andare avanti. Riguardo la collezione inedita sulla Rosa dei Venti ci tengo a dire che è la prima in Europa. Inserirla in un contesto importante come quello dell’Antico e le Palme non potrà fargli che bene”.

Per tutte le tre giornate inoltre saranno in mostra della Cadillac degli anni ’50 originali, esposte intorno alla fontana della Rotonda Giorgini. Riguardo l’affluenza invece sono previsti circa 200 antiquari provenienti da tutta Italia ch porteranno a San Benedetto quanto di meglio offre il mercato dell’antiquariato italiano e straniero, del collezionismo e del vintage.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *