Italia longeva

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

REGIONE MARCHE – Due giornate di confronto e dibattito su come elevare la qualità della vita dell’anziano attraverso modelli di assistenza e lo sviluppo di iniziative aziendali per favorire l’invecchiamento attivo. L’iniziativa si svolgerà domani e venerdì, ad Ancona, ed è stata organizzata da Italia Longeva, il network nazionale dedicato all’invecchiamento, creato dal Ministero della Salute, Regione Marche e Inrca, per promuovere e sostenere una nuova visione dell’anziano quale risorsa per la società, in buona salute, attivo e impegnato in compiti e ruoli adatti che valorizzino l’esperienza e la saggezza accumulata negli anni, ma anche fruitore di beni e servizi, soprattutto quelli socio-sanitari, da reinventare.
L’anziano diventa così elemento centrale di un sistema Paese che offre opportunità di sviluppo economico e sociale, stimoli per la ricerca e l’innovazione, e favorisce l’implementazione di nuove tecnologie. 
I lavori cominceranno domani, 14 giugno, alle ore 10.30, alla Loggia dei Mercanti.
Nella prima parte della giornata si parlerà del ruolo delle istituzioni per una longevità attiva. Interverranno il ministro della Salute, Renato Balduzzi, e il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca.
Nel pomeriggio, dalle ore 14.30, tavola rotonda sulla Salute degli anziani, Modelli di eccellenza nel sistema Paese.

Il 15 giugno, con inizio alle ore 9 e fino alle 14.30, i lavori proseguiranno nella sede del Rettorato dell’Università Politecnica delle Marche dove si svolgerà la tavola rotonda sull’Anziano nuovo motore per il rilancio del sistema economico, produttivo e occupazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *