Conferenza dei sindaci: Castelli si ritira, Gaspari eletto con 16 voti a favore

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Alcuni sindaci dell’Area Vasta 5

ASCOLI PICENO- Si è conclusa questa mattina la conferenza tra i sindaci del Piceno che ha visto riconfermare il sindaco Giovanni Gaspari presidente dell’organismo. Negli ultimi giorni si era parlato di una candidatura del sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli, il quale però ha poi deciso di ritirare la sua elezione al’ultimo momento commentando cosi: “Se la nomina di Gaspari è all’insegna dell’unità tra tutti i sindaci, allora condividerò questa scelta. Noi e il nostro consiglio comunale auspichiamo l’unità del territorio e soprattutto della classe politica. Se poi qualcuno pensa di governare con logiche di maggioranza e minoranza, non resterebbe che prendere atto della volontà di divisione e, allora, Ascoli avrà tempi e modi per trovare un interlocutore diretto presso la Regione”.

Erano presenti 24 sindaci su 33, fa sapere il sindaco Gaspari su Facebook, il quale appena conosciuti i risultati della votazione, scrive: “Favorevoli 16, bianche 3 (una mia), nulle 1. Ed ora al lavoro per l’Area Vasta 5 e per unire“.

Riguardo il lavoro svolto durante la mattinata il sindaco di Grottammare, Luigi Merli commenta cosi: “Ci è stata illustrata la bozza del piano di riordino dell’Area Vasta 5. A breve invieranno a tutti noi il progetto completo per mail, cosi che ogni sindaco possa studiarlo e valutarlo approfonditamente. Tra circa dieci giorni ci rincontreremo, perché non ci si può esprimere su una cosa cosi complessa solo dopo aver visionato una quarantina di slide. Al prossimo incontro quindi analizzeremo le nostre idee e decideremo il da farsi”.

L’incontro è stato seguito con molta attenzione anche dagli esponenti della giunta regionale, che in vista della riorganizzazione delle cariche, negli ultimi giorni sono intervenuti più volte sull’argomento. Significativo il commento dell’assessore all’ambiente Sandro Donati: “Basta alla litigiosità tra i partiti! Auspico che durante la conferenza dei sindaci si sappia apprezzare il lavoro svolto dalla giunta regionale e dalla commissione consiliare Sanità”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *