Rinnovato il contributo della Regione al progetto “English 4 U”: 1,5 milioni per l’anno scolastico 2012/2013

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

La Regione Marche finanzia il progetto “English 4 U” anche nel prossimo anno scolastico. La Giunta regionale ha stanziato 1 milione e 500 mila euro per i corsi di inglese che gli istituti d’istruzione secondaria di secondo grado potranno organizzare nell’anno curricolare 2012/2013, aderendo all’Avviso pubblico che verrà emanato nelle prossime settimane. Una parte delle risorse verrà destinata per favorire la conoscenza della lingua italiana da parte degli alunni stranieri.

“La Regione Marche continua l’attività di diffusione dell’apprendimento della lingua inglese, a favore degli studenti delle classi quarte e quinte superiori – afferma l’assessore all’Istruzione, Marco Luchetti – Riteniamo che sia questo il segmento di studenti che necessita di maggiori conoscenze linguistiche, in vista dell’immantinente immissione nel mercato del lavoro e delle scelte professionali che dovranno operare. Una priorità di punteggio verrà riconosciuta agli Istituti tecnici e professionali, in quanto la padronanza dell’inglese rappresenta un fattore determinante nella ricerca di una buona collocazione lavorativa”. Luchetti sottolinea, inoltre, che i corsi di lingua italiana prevedono misure di accompagnamento destinate alle famiglie degli allievi stranieri per favorirne “una migliore e adeguata integrazione nel nuovo tessuto sociale in cui si trovano a vivere”.

Dal 2008, primo anno di attuazione del progetto “English 4 U” (letteralmente: “Inglese per te”) sono stati coinvolti 4.213 studenti, per un impegno finanziario superiore ai 5 milioni di euro, coperto con il Fondo sociale europeo. Poco meno delle metà di questi ragazzi ha poi beneficiato di borse di studio di tre settimane in Gran Bretagna o Irlanda, riservate agli allievi più meritevoli e usufruite nei mesi estivi. Attraverso il progetto “English 4 U” si acquisisce una certificazione internazionale dell’apprendimento della lingua (Pet, Fce, Trinity) con esame finale, gratuito, a giugno. Analoga attestazione, attraverso enti certificatori riconosciuti dal ministero dell’Istruzione Università Ricerca, viene rilasciata per l’acquisizione della lingua italiana (con esame finale) da parte degli studenti stranieri frequentanti scuole secondarie di primo grado e un triennio del secondo grado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *