La Regione agevola gli studenti a muoversi, sconti su autobus urbani ed extraurbani

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Una piccola integrazione sull’abbonamento scolastico per viaggiare tutta l’estate, utilizzando gli autobus urbani ed extraurbani. È la proposta che la Regione rinnova, anche per il 2012, agli studenti marchigiani, già titolari di una tessera di viaggio. Due le soluzioni proposte: con 20 euro aggiuntivi sarà possibile viaggiare sull’intera rete gestita dalle Aziende di trasposto aderenti, con l’eccezione delle linee stagionali balneari; con 27 euro (quindi con 7 euro in più) si potrà invece utilizzare anche i collegamenti aggiuntivi attivati con la costa. Gli abbonamenti integrativi saranno validi per tutta la durate delle vacanze scolastiche: dal giorno successivo al termine delle lezioni, a quello antecedente l’inizio del nuovo anno scolastico.

L'assessore regionale Luigi Viventi

“D’intesa con le società che gestiscono i servizi di trasporto pubblico locale su gomma, dal 2005 la Regione ha introdotto questa agevolazione, per incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici nei mesi extrascolastici – afferma l’assessore ai Trasporti, Luigi Viventi – Gli studenti hanno un’opportunità in più per continuare a usufruire di un servizio che sarà a disposizione durante l’estate e in tutta sicurezza”.

L’integrazione potrà essere sottoscritta dagli studenti residenti nelle Marche (iscritti alle scuole di ogni ordine e grado), già titolari di abbonamenti annuale o mensili per l’intero anno scolastico, anche se agevolati. La Regione ha invitato le aziende di trasporto e i dirigenti degli istituti scolastici marchigiani a divulgare l’informazione per assicurare il successo dell’iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *