Gioia Curzi vince il “Cantagiro”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MONTEPRADONE –  La monteprandonese Gioia Curzi, si è aggiudicata la prima tappa del Cantagiro, manifestazione canora itinerante, che ha legato il suo nome a quello di famosissimi cantanti italiani e che ha portato all’ apice talenti come ,Massimo Ranieri, Adriano Celentano, Lucio Dalla ,e tanti altri. Venticinque anni, commessa, un diploma in fotografia, Gioia Curzi ha interpretato il brano vincitore dell’ultimo festival di Sanremo “Non è l’Inferno” di Emma Marrone. Una scelta dettata anche dalla somiglianza con la cantante fiorentina.

Sul podio, ex aequo Valentina Pia Cinquino di Offida e Davide Peroni di Ascoli Piceno e Serena Allevi di Monteprandone.

La selezione, organizzata dall’Agenzia Grandi Eventi di Oriana Simonetti, responsabile ufficiale per il Centro Italia, si è svolta presso  il ristorante “La Dimora di Bacco” di Monteprandone ed ha visto la partecipazione di giovani cantanti provenienti da Marche ed Abruzzo. Gli altri partecipanti: Giacinto Ceroni, Mirko De Angelis, Lidiya Bettacchi, Alessandra Carminucci, Giorgia di Pancrazio.

A decretare il vincitore, una giuria tecnica presieduta dal maestro Ferruccio Premici, e composta tra gli altri da Gabriele Sbattella, alias l’Uomo Gatto, vincitore di 80 puntate di Sarabanda, dal sindaco di Monteprandone Stefano Stracci e da giornalisti  e una giuria popolare.

Nel corso della bella serata, il maestro Ferruccio Premici, ha presentato l ’”Accademia della musica Grandi Eventi” che aprirà prossimamente a San Benedetto.
Una scuola per talenti rigorosamente a numero chiuso ed unica del suo genere dove i ragazzi oltre ad avere la possibilità di perfezionare il canto, impareranno ad  affrontare il palcoscenico ed il pubblico, per essere poi immessi nei circuiti importanti della musica.

Le selezioni continueranno nei prossimi mesi tra Marche e d Abruzzo.
Per le prossime tappe, iscrizioni www.orianagrandieventi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *