I giovani e la Croce del sud

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ROMA – “Rotta sulla Croce del Sud: il mondo in una prospettiva interculturale e narrativa” è il titolo del convegno organizzato dal Gruppo di servizio per la letteratura giovanile (Gslg) all’interno della Fiera della piccola e media editoria “Piùlibripiùliberi” in programma a Roma. Domenica 11 dicembre nella Sala Diamante del Palazzo dei Congressi all’Eur (ore 10) si incontreranno tre esperti per dibattere di lettura, intercultura e impiego di testi interculturali per la sua promozione. Il convegno si articola in tre interventi destinati ad approfondire il rapporto tra il bambino-lettore attuale, proveniente da altre culture o italiano di seconda generazione, e i testi presenti in biblioteca e a scuola. Apre l’incontro Angelo Nobile, docente di letteratura per l’infanzia e l’adolescenza all’Università di Parma e ideatore del premio nazionale “Miglior giornalino per ragazzi” a Chiavari, la cittadina ligure dove ha creato un’emeroteca con riviste e giornalini italiani ed europei per bambini. Seguirà l’intervento di Flavia Bacchetti, docente di letteratura giovanile all’Università di Firenze. Conclude Vinicio Ongini, esperto di intercultura del Miur. Il convegno festeggerà anche il primo anno della rivista multiculturale “5perchè”, che prevede l’impiego di materiale originale assieme a materiale culturale proveniente da altri Paesi (in lingua originale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *